martedì 3 marzo 2009

9

Viaggio nell'Iperuranio - 1



E con questa comincia una mini saga che vi terrà compagnia fino a venerdì e che vi farà conoscere il mondo delle Idee, l'Iperuranio appunto, che già molti secoli fa era stato esplorato da Platone...

ciaugh! Pierluigi

9 commento/i:

Mobu ha detto...

...fuggi??? Scappi??? eheh Fai bene. :)

Lukino's pictures ha detto...

che figata! non vedo l'ora di vedere cosa ci tiri fuori XD XD

ele ha detto...

La cosa si fa interessante... Buon viaggio!

Federico Distefano ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Federico Distefano ha detto...

Questo spiega come mai si trovino spesso, in giro per il mondo, delle idee che sembrano plagiate o copiate nonostante la distanza incredibile fra gli autori e la loro mancanza di rapporti: risiedendo tutte nell'Iperuranio sono raggiungibili da chiunque!
:D

Però, questo rende obsoleto il concetto di copyright!
Sapere che le idee esistono già fa decadere la cosa.
Oppure, peggio ancora, gli unici detentori del copyright su ogni idea dell'umanità potrebbero essere gli eredi di Platone.
Però, se quanto scritto fosse vero, le idee sarebbero esistite anche prima della loro scoperta da parte del filosofo e quindi si annullerebbe comunque il copyright.
Mmmmhh...
E' una questione complessa che andrebbe sviscerata con attenzione, come un'argomentazione filosofico-legale...
:))

Buon viaggio!!

nuvolette ha detto...

Pier come Platone??? Mi piace!!! ;-)

UomoTimorato ha detto...

Bel tema, L'iperuranio è una delle teorie filosofiche migliori mai elaborate dall'uomo; Platone tirava in ballo il Demiurgo, che non era Dio e per questo mi piaceva come concezione, lo vedremo anche noi? ;)

Pierluigi ha detto...

@mobu: diciamo che è una fuga di lavoro! ;)
@lukino: ma grazie! Spero di non deludere le tue aspettative!
@ele: grazie! :))
@federico: ti rispondo in base a quanto sto imparando da questo viaggio... le idee, qualunque idea, esistono già da tempi immemorabili nell'Iperuranio, ma si rendono manifeste soltanto quando gli pare e piace a loro, scegliendo una mente umana e impossessandosene. Se un'idea sceglie un uomo e lo usa per essere espressa, non ne può scegliere un altro; ecco che il concetto di copyright è salvo.
Ma accade che nell'Iperuranio nascano idee molto simili, così come nel mondo reale nascono persone molto simili. Ed ecco che anche il concetto di plagio è salvo! ;))
@uomotimorato: il demiurgo non credo, ma vorrei inserire l'Uno-Bene, ovvero l'Idea più importante di tutte le altre. Stay tuned! ^__^

Federico Distefano ha detto...

Gran bella risposta!
:)

Newer post Previouse post Home
Blog Widget by LinkWithin