lunedì 9 febbraio 2009

6

Quella bellissima sensazione che provo quando leggo...



Il testo scritto è tratto da Dorian Gray, uno dei miei libri preferiti, frutto della infinita bravura di Oscar Wilde, in cima alla classifica dei miei autori preferiti assieme a Dickens.

ciaugh! Pierluigi

6 commento/i:

Lukino's pictures ha detto...

bene,ogni tanto ci sta un po di cultura!

devitalizart ha detto...

poi dicono che le nuove generazioni giocano solo alla pleistescion tsk!

;)

bella!!

MA.TO ha detto...

è proprio quella la sensazione...:))molto azzeccata...

La lettura è come la musica..innesca meccanismi mentali affascinanti...il viaggio fa parte della lettura,la mente si isola per nutrirsi di sensazioni che non esistono,volenti o nolenti si diventa registi di quel che si legge...fa bene all'impulso creativo leggere...fa bene a noi stessi
Pensa che io ho un'amica..una grande artista,una pittrice eccezionale,a cui negli anni settanta(in cile)appiccarono il fuoco alla casa...lei lotto' contro le fiamme e si ustiono' entrambe le mani per salvare i suoi libri...non i suoi quadri ma i libri,ne salvo' molti ma non tutti...i libri che possedeva erano la sua vita...il suo tesoro...
ciao

ele ha detto...

Ti immergi letteralmente nella lettura! È bello vedere che ci sono ragazzi che si appasionano ancora leggendo un libro...

Pierluigi ha detto...

@lukino: assolutamente sì!
@devi: giusto, noi nuove generazioni giochiamo soprattutto alla playstation! ;P
@ma.to: grazie *///* La storia della tua amica mi ha davvero colpito... una donna eccezionale, sei davvero fortunato a conoscerla!
@ele: qui in famiglia siamo un po' tutti così... a dirti la verità, però, io sono un lettore un po' difficile... riesco a leggere solo determinate cose: se è il mio genere e mi catturano, finisco un libro di seicento pagine anche in un giorno, altrimenti... polvere... ^__^

nuvolette ha detto...

sensazione che condivido in pieno, assieme all'amore per Wilde!!!

Newer post Previouse post Home
Blog Widget by LinkWithin